joomla extension collection

Anche a Vigevano celebrati i 100 anni della Vittoria

A Vigevano il nutrito programma delle celebrazioni è iniziato, grazie anche alla clemenza del tempo,  con la S. Messa nella chiesa di S. Carlo Borromeo officiata da  Mons. Maurizio Gervasoni, Vescovo della città. Presenti le autorità cittadine nella persona del Sindaco Dott. Andrea Sala, del vicesindaco dott. Andrea Ceffa, dai rappresentanti delle forze dell’ordine civili e militari e dalle locali associazioni combattentistiche e d’arma.  Al termine della celebrazione eucaristica sono stati letti i nomi di 157 vigevanesi caduti nella grande guerra cui è seguito per ognuno di essi il tocco di una campana a loro memoria. Al termine si è  costituito il corteo con le autorità civili e militari, seguito dalle rappresentanze delle varie associazioni d’arma,  che ha attraversato le vie cittadine, giungendo prima in piazza ducale per  poi sostare per la deposizione di una corona presso il monumento dedicato a Cesare Battisti. Il corteo, salutato dalla cittadinanza ivi presente in gran numero, ha proseguito verso il cortile d’onore dei palazzi comunali per la deposizione di una seconda corona dedicata ai caduti. Infine si è diretto verso Piazza Vittorio Veneto  dove si è  tenuto l’alzabandiera con l’esecuzione dell’Inno di Mameli e la lettura del Bollettino della Vittoria, mentre si deponevano altre corone offerte dalle varie associazioni d’arma.  Particolare commozione ha destato la consegna della piastrina di riconoscimento di un caduto ai familiari discendenti superstiti.  Il Sindaco di Vigevano concludeva il suo intervento con un forte richiamo all’unità nazionale ed alla trasmissione alle generazioni più giovani dei più alti valori civili e militari del nostro paese. All’evento ha partecipato il Socio Egidio De Paoli che in passato ha prestato servizio come Operatore di Guerra Elettronica presso il 9°  Battaglione Gu Elt “Rombo”. A lui va il grande merito di aver voluto fortemente associarsi e di aver altrettanto entusiasticamente voluto  partecipare alle celebrazioni della Vittoria. Nelle foto lo si vede portare con orgoglio il distintivo e la cravatta sociale con i colori di AssoInformazioni ed il basco che indossava durante il servizio di leva.
      

 

Questo sito utilizza cookies.Cliccando sul pulsante -Si- Lei prende atto di ciò.Grazie. Prosegua pure nella visita al sito. Per saperne di più a proposito di cookies.

Accetto

EU Cookie Directive Plugin Information