Perché aderire ad AssoInformazioni

Categoria principale: ROOT Categoria: Sulla Associazione
Pubblicato: 07 Settembre 2013
Scritto da Amministratore Sito Visite: 4449

La risposta è semplice anche se richiede qualche parola in più per essere data. Ci proviamo qui di seguito.

Specie in un periodo come quello attuale, conviene interagire, relazionarsi, condividere. In un mondo dove i rapporti sono veloci e instabili e le sfide vengono davvero da ogni dove, c’è sempre più bisogno di punti di riferimento sicuri. Restare soli non è mai una scelta saggia.   

Scegliere AssoInformazioni vuol dire decidere di aderire, o aspirare a farlo, ad un'organizzazione costituita eminentemente da personale  militare in congedo ma che abbraccia anche coloro che sono tuttora in servizio, e che vuole guardare avanti con fiducia nel futuro dei destini delle nostre armi e della nostra Patria, al tempo stesso mantenendo vivo il ricordo di ciò che sono stati tutti coloro che hanno fatto parte delle Unità Informazioni e Difesa Elettronica dell'Esercito Italiano nei diversi periodi storici; e di ciò che  hanno fatto i diversi Enti/Comandi/Unità  per le informazioni e la difesa elettronica  nel quadro della storia del nostro Esercito.

Tutti insieme si vuole condividere il passato, le sue emozioni, le sue pene, gli interessi di allora ... ma con un occhio al presente e al futuro. Così AssoInformazioni  consente a tutti noi di esserci!  Di riaffermare la nostra  esistenza a fianco di ogni altra associazione d'arma, di specialità, di corpo e di categoria: sissignore ci siamo anche noi, gli Informatori dell'Esercito, con la nostra identità professionale, con le nostre mostreggiature, i nostri distintivi, i nostri crest ed i nostri motti ma, soprattutto, con la nostra unica, distinta e reale  capacità operativa!

La peculiarità dell' Informatore, termine che include anche gli Operatori di Difesa Elettronica, è data non solo dal particolare tipo di formazione di base necessaria ad acquisire il necessario know how  ma anche, e soprattutto, dall'esperienza che si acquisisce sul campo ovvero nell'attività di ogni giorno diretti da chi lo sa fare. Come accade peraltro anche ad altre Armi, Corpi  e Specialità della Forza Armata, la formazione di uno specialista del "Corpo degli Informatori"  non ha mai fine : l'insieme delle capacità acquisite ed il necessario continuo aggiornamento professionale ne fanno un soggetto unico e  anche piuttosto raro.  Forse proprio per questo ci si sente parte di una nicchia di eccellenza, sentimento o sensazione che continua anche  con il transito in congedo. E forse è  anche per questo che ci sembra naturale porci come punto di riferimento e comunanza anche per i giovani con i quali ci sentiamo di condividere i sentimenti di dedizione all'Esercito ed all'Italia, di appartenenza alla famiglia degli Informatori e Operatori di Difesa Elettronica.   E così, di concerto con loro più giovani e grazie proprio alla loro energia, al loro entusiasmo, tutta AssoInformazioni porta avanti anche una specie di visione comune  rispetto al futuro di quegli Enti,  Comandi, Unità e Professionisti  dell'intelligence e della difesa elettronica, ponendosi come possibile agente di cambiamento, con proposte ragionate  verso coloro che guidano i destini delle nostre FFAA e dell'Italia.

Scegliere AssoInformazioni vuol dire fare parte di un'organizzazione aperta a tutti in servizio, in congedo e non militari, che guarda al passato senza rancori, senza malanimo e senza rimpianti per trovare forza, motivazione e ispirazione per andare avanti cercando ovunque  ogni spunto per esplorare, investigare, proporre nuove idee, nuove procedure , nuove tecniche e tattiche di vita e professionali. E' proprio con mente aperta che guardare al passato consente di poter immaginare una visione di un futuro e per questa darsi da fare, ancora.  Lavorare per una tale organizzazione vuol dire inserirsi o tornare ad inserirsi in un ambiente in cui ciascuno può contribuire con la propria unica esperienza, con le proprie personali osservazioni, consigli, idee per l'oggi e per il domani.

AssoInformazioni vuole essere anche un'organizzazione che si pone al servizio della comunità nazionale e nel più ristretto ambito delle diverse realtà locali, operando nel campo delle attività di protezione sociale e civile ed in quello della difesa dell'ambiente. E ancora, AssoInformazioni vuole essere un'organizzazione che sia in grado di sostenere i soci nelle loro attività individuali, quando ciò occorra. Da noi, il problema di uno solo può diventare il problema di molti se non di tutti , così che la soluzione a tale problema può essere più facilmente trovata a sollievo del nostro iscritto e di tutti noi.

In conclusione, almeno tre sono le linee sociali, e cioè

  • Condivisione, ossia comunanza di ideali e di professionalità, di un passato e di una visione futura
  • Rappresentatività,  a difesa degli interessi di ognuno e di tutti, interessi intesi nell'accezione più ampia del loro significato,
  • Servizi, offerti a vantaggio degli associati, perché nessuno si senta solo.

 

Poi, dopo tutto quanto si è  fin qui detto, vale la pena non dimenticare che ... ci si associa anche per interessi e con motivi diversi, interessi che è difficile qui catalogare ma che sono anch'essi interessi reali, anzi, per coloro che li seguono e perseguono, essi possono essere più reali ancora. Proviamo a dirne qualcuno:  gratificarsi nel creare qualcosa, nel far funzionare qualcosa, nel sentirsi "ancora" qualcuno facendo qualcosa che appassiona o che ci tiene semplicemente occupati...;  mantenere contatti a fini elettorali (l' associazione è sempre un bel bacino di voti potenziali fosse altro per conoscenza e frequentazione diretta ...); ospitare eventi in strutture commerciali private amiche (l'associazione organizza pranzi, cene e conferenze ... ha bisogno di locations per queste attività, dunque ....); felici di organizzare gite ed escursioni per conto dell'associazione (chi ha parenti e conoscenti operanti  nelle agenzie turistiche può avere interesse a commissionare a queste l'organizzazione di eventi del genere, dunque ...); semplice bacino di conoscenze per attività di lobby, entrature  in determinati ambienti (un'entratura giusta a volte apre porte altrimenti serrate) ; per essere vicini a coloro che "contano" vuoi in ambito locale vuoi a livello nazionale, .... (può far sempre comodo ...); per gioire di piccole e grandi cose insieme, guardare una foto di quando eravamo assieme .."in action" ... , ricordare il collega o il superiore di allora davanti ad una tazza di buon caffé, ... e così via. Essere insomma e ... esserci!  

E sempre per motivi ancora più diversi, uno di noi può decidere di non aderire benché egli condivida tutte le motivazioni ideali e generali sopra accennate e abbia o meno anche interessi suoi particolari. Per esempio, questo potrebbe essere il caso di coloro  che abbiano avuto contrasti, abbiano  litigato, abbiano subìto qualche torto, ... insomma non conservino un buon ricordo dell'ambiente in cui hanno lavorato o di una persona con la quale sono stati più a contatto: è umano, naturale, addirittura ovvio che questi abbiano difficoltà a dimenticare .... ed essere spinti a non aderire ad un'organizzazione che in qualche modo sembra ricreare quell'ambiente, e nella quale dovranno incontrare di nuovo quella persona. Ma tant'è: così, anche, va il mondo. 

Non c'è da restare stupiti. Niente ipocrisie da noi, in fondo non siamo  nati proprio l'altro ieri, grazie: tutti questi motivi, sono nient'altro che parte della vita reale ... l'importante però è che la percentuale di peso di questi motivi rispetto alle altre motivazioni prima sopra esposte sia in misura fisiologica e non prevalente.... O no?!

Se condividi almeno in parte quanto sopra esposto, puoi ben decidere, e liberamente,  di essere dei nostri ! Oppure no.

Benvenuto allora! O arrivederci altrove !!

 


Torna alla Pagina Iniziale     oppure     Torna alla Pagina "Registrati per aderire"

 

Questo sito utilizza cookies.Cliccando sul pulsante -Si- Lei prende atto di ciò.Grazie. Prosegua pure nella visita al sito. Per saperne di più a proposito di cookies.

Accetto

EU Cookie Directive Plugin Information