Celebrato il 61° Anniversario (15 apr 1955-15 apr 2016)

Categoria principale: ROOT Categoria: Notizie
Pubblicato: 23 Aprile 2016
Scritto da Amministratore Sito Visite: 471

Venerdì 22 aprile 2016. Celebrato ad Anzio, alla presenza del Comandante delle Trasmissioni e Informazioni dell’Esercito,  Gen. D. Angelo Palmieri,  del Comandante della Brigata RISTA-EW , Gen.B. Francesco M. Ceravolo, e del Comandante del 13° Battaglione “Aquileia”, T.Col. Massimo Giarrusso,   il 61° Anniversario della Costituzione della Compagnia Intercettazione e Radiogoniometria, avvenuta il 15 aprile 1955. L’evento è stato segnato da  un  cameratesco incontro tra una   rappresentanza di veterani che hanno operato nel settore intelligence durante la loro carriera militare ed il personale “delle Informazioni” presenti in sede,  tra cui uomini e donne del Comando TIE, del Comando Brigata RISTA-EW e del 13° Battaglione Aquileia.  Tra i veterani presenti , anche  uno dei primi graduati  effettivi alla ricordata compagnia nel 1955,  il  socio MM”A” Antonio Alderisio, assieme a più giovani “Informatori” di leva congedatisi nel 1997, il socio Andrea Fantoni, e ancora prima,  il socio Emiliano Stefanelli.

xxxx xxxx

 

 Nel suo intervento,  il Comandante delle Trasmissioni e Informazioni dell’Esercito  ha posto in risalto come  ogni positivo sviluppo d’un’organizzazione  non possa prescindere da una  profonda conoscenza degli eventi del passato; e proprio per tale motivo egli ha ringraziato i veterani per la loro presenza e per quanto fanno allo scopo di mantenere vivo il ricordo di ciò che è stato, curando le tradizioni e seguendone lo sviluppo.  Da parte sua il Presidente dei veterani, Angelo Pacifici, ha ricordato che fu da questa piccola unità che, dopo la fine della seconda guerra mondiale, ebbe nuovo inizio lo sviluppo della componente SIGINT/EW (Signal Intelligence/Electronic Warfare) della capacità intelligence dell’Esercito italiano.  Ed ha poi aggiunto “Tale componente, assieme alle altre (HUMINT, OSINT, IMINT, GEOINT, CYBERINT) già presenti o successivamente aggiunte … o da aggiungere,   ha segnato, forse più di ogni altra, l’evoluzione organizzativa della Forza Armata nello specifico settore,  contribuendo anche a quella dell’organizzazione informativa interforze e nazionale”.   

 

Il Comandante della Brigata ha presentato un interessante video che illustra le capacità raggiunte dalle Unità Informazioni alle dipendenze e, soprattutto, la spiccata multidisciplinarietà che ne distingue il modus operandi auspicando che l’evoluzione possa continuare senza ulteriori decadimenti come invece più volte avvenuto in passato.

 

In finale è stata la volta del ricordo di Guglielmo Marconi nella Grande Guerra con un’introduzione  di un interessante video da parte del Gen. Palmieri nel quale sono stati ricordati i meriti e le attività dello scienziato  nel campo delle comunicazioni radio e delle discendenti attività di intercettazione di queste che molto diedero all’attività informativa dell’ Esercito durante quel conflitto ed in seguito. I partecipanti hanno poi potuto ammirare la mostra di apparati “marconiani” d’epoca allestita nella Sala Convegno.

 

Al termine, il Presidente di AssoInformazioni  ha consegnato al Comandante delle Trasmissioni e Informazioni dell’ Esercito ed al Comandante della Brigata, targhe  ricordo dell’incontro unitamente a pergamene con i nomi di tutto il personale oggi associato e con sintesi storiche  dell’evoluzione  dell’organizzazione intelligence dell’ Esercito,  con l’auspicio che la professionalità  “delle Informazioni dell’ Esercito” possa davvero e finalmente  svilupparsi in un’ottica d’arma , corpo o specialità come già altri eserciti prima del nostro hanno da tempo fatto.

 

Alcune foto dell’evento sono pubblicate anche qui di seguito. 

[fgallery id=54 w=450 h=385 bg=ffffff t=0]


 

Torna Indietro 

Questo sito utilizza cookies.Cliccando sul pulsante -Si- Lei prende atto di ciò.Grazie. Prosegua pure nella visita al sito. Per saperne di più a proposito di cookies.

Accetto

EU Cookie Directive Plugin Information